Crea sito

Kids

Lavoratrice affannata: no grazie! Io preferisco i miei figli ai soldi.

Eccomi giunta al post che avrei voluto scrivere milioni di volte.

Non sopporto più la gente che dice io non ho tempo, io lavoro sempre, soprattutto non sopporto più quelle mamme che si vantano di lavorare troppo e non avere tempo di stare dietro alle “chiacchiere” da mamma e sono le prime che demandano faccende domestiche a parenti e mariti molto volentieri.

 

mamme lavoratrici e non

Troppo semplice a mio avviso dispensare e far fare le cose “noiose” ma indispensabili alla propria famiglia agli altri. Si ma io lavoro tutto il giorno??? Io sinceramente non conosco lavori da dipendente che durano più di 8 ore… E poi un’altra domanda: ma i soldi che accumuli a cosa li spendi??? Ma alla famiglia naturalmente rispondono!!! Si, ma se tu rimanessi un po’ più tempo a casa ( e non facessi lavori extra al di fuori delle normali 6/8 ore) non sarebbe meno dispendioso (se in quel tempo paghi qualcuno per stare con i tuoi figli)  per tutta la famiglia?? Non daresti meno peso ai nonni o a chi si occupa dei tuoi bellissimi figli.

Invece a quanto pare essere una donna “lavoratrice affannata” risulta adesso un vanto ed invece occuparsi 24 su 24 dei propri figli è da donne sfigate. Mamme, ditemi la vostra. Mi serve un conforto e anche un confronto con chi la pensa come me e con chi è in disaccordo.

 

Enuresi notturna: No problem!

DryNites sono le mutandine assorbenti usa e getta studiate per offrire ai bambini che stanno diventando grandi, la certezza di vivere una notte serena e asciutta, grazie proprio al loro strato interno superassorbente.

Le mutandine DryNites hanno (come si intuisce chiaramente dalle foto allegate) delle morbide fasce laterali elastiche e sono realizzate con dei materiali studiati appositamente per renderle quanto più possibile simili alle vere mutandine in cotone. Il mio bimbo in un “breve” periodo della sua vita (intorno ai 3 anni) ha usato questo tipo di mutandina e si è trovato davvero molto bene. Adorava i disegni e si sentiva molto comodo, oltre che sicuro di restare completamente asciutto.

In abbinamento alla proposta delle mutandine DryNites, la Huggies propone anche le traverse salvamaterasso, che grazie al loro strato assorbente e al rivestimento impermeabile offrono una completa aderenza al materasso. Ci tengo a ricordare che Drynites si rivole anche ai bimbi più grandi. Infatti, l’enuresi è un disturbo che può affliggere bambini di età compresa tra i 3 e i 15 anni. E’, dunque, la mutandina che viene incontro ai piccoli problemi causati dalle insicurezze dei nostri bimbi e li aiuta ad affrontarli con serenità.

Il sito Drynites offre anche un servizio di consulenza con pediatri esperti per rispondere ai tantissimi dubbi e alle curiosità. Se vuoi provare questo tipo di prodotto, puoi richiedere un campione omaggio, basterà compilare il modulo sul sito http://bzle.eu/drynites-546-au/FPVWNIUT87QBAX2DLV91.drynities mutandine

http://bzle.eu/drynites-546-au/FPVWNIUT87QBAX2DLV91

Riceverai anche un buono sconto sul tuo prossimo acquisto di DryNites.

#DryNites #NottiAsciutte #Enuresi

Buzzoole

Pannolini “Libero” una buona alternativa ai “Toujours”

I pannolini “LIBERO confort fit” sono dei pannolini davvero ottimi.

In particolare hanno le fascia elastiche che avvolgono dolcemente il bambino, assorbono molto bene e non causano fuoriuscite di alcun tipo. I pannolini tengono bene per molte ore, anche ottimi per la notte. Il costo abbastanza conveniente: 7 euro per una confezione di 27 pannolini nella taglia 5 (adatti per bambini dai 10 ai 16 kg).

Rimango dell’opinione che i pannolini Toujours distribuiti dalla Lidl siano i migliori, ma quando la loro reperibilità causa costi di carburante maggiori, allora bisogna scegliere il male minore e adattarsi alle altre alternative. I pannolini Libero sono una valida alternativa.
Non facciamo sempre trasportare dai messaggi pubblicitari. Proviamo a cambiare, ad invertire la rotta. A scegliere il prodtto migliore e non quello che la pubblicità ci fa credere tale. Informazione è la chiave di lettura di ogni cosa, soprattutto in termini di acquisto.

Chi ha detto che i pannolini migliori sono Pampers

 

image

Nei primi giorni di vita,per entrambi i figli, ho utilizzato i Pampers Progressi misura 2, sia perché venivano utilizzati dall’ospedale e sia perche’ risultavano comodi e morbidi, ma il prezzo era troppo alto (9,90 per un pacco di 32 pannolini).
Con il passare dei giorni, sostenere un costo così eccessivo diventava davvero  oneroso,  sono così passata, in entrambi i casi, ai Pampers Baby Dry, senz’altro comodi, morbidi, ma dovevano essere cambiati almeno ogni 2 ore, altrimenti fuoriusciva tutto.
Nel tempo ho utilizzato anche altri modelli: Huggies New Born ma accantonati perché rigidi, i Pampers Sole e Luna causavano irritazioni perché non assorbivano bene, solo dopo aver letto su vari forum, varie esperienze di mamme come me, sono approdata ai pannolini della Lidl: i Toujours.
Ottimi è dire poco: sono sottilissimi, leggerissimi, comodi perché dotati di fasce laterali elastiche, assorbono tantissimo e trattengono tutto per tante ore, quindi ottimi anche per la notte, per non dire poi il prezzo vantaggiosissimo , solo 8,99€ per 56 pannolini nella misura 3(4kg/9kg), 50 per la misura 4(7kg/18kg)e 44 pezzi per la misura 5(11kg/25kg).
Insomma li consiglio vivamente sia perché ottimi come prodotto e sia perché ottimi come prezzo. Cosa si vorrebbe di più da un pannolino!!!!!!!!!

 

 


Aerosol terapia IN

nebula

images inIo ho due bei bimbi, il primo di tre anni e mezzo e la seconda di appena otto mesi. Già per il mio primo figlio al suo primo raffreddore, sotto consiglio della nostra pediatra, ci siamo occupati dell’acquisto di una “macchinetta” dell’aerosol. Ci era stato consigliato sempre dalla PED di acquistare un NEBULA, ma ignari del suo ottimo funzionamento, arrivati in farmacia ci siamo fatti convincere dal nostro farmacista di fiducia (che a dire la verità è stato solo in questa occasione che ci ha consigliato male) che non era necessario prendere il nebula, in quanto costoso, ma prendere un altro tipo di apparecchio per lui sempre efficace come il nebula ma più economico.

alpha7images outE così per quasi tre anni il mio piccolo ha utilizzato questo apparecchio (Alpha Neb), con scarsi risultati, in  quanto non nebulizzava bene e impiegava oltre mezz’ora  per la medicazione necessaria. Ma alla fine il piccoletto in tre anni avrà preso il raffreddore pochissime volte e quindi una macchinetta scarsa poteva anche essere utilizzata.

Con l’arrivo della sorellina che, come ha iniziato il fratellino la scuola materna, (lei aveva poco più di 2 mesi) si è beccata tutti i virus possibili ed immaginabili, una macchinetta dell’aerosol efficiente è stata necessaria, in quanto per i bimbi così piccoli non ci sono molti modi per somministrare farmaci se non con l’aerosol terapia. Insomma ci siamo nuovamente occupati dell’acquisto di una buona (questa volta) macchinetta dell’aerosol. E finalmente è arrivato il NEBULA nella nostra casa ed è diventato il miglior amico della nostra principessina.l

Il suo punto di forza è la velocità con cui si eseguono i trattamenti; in un paio di minuti riesce a nebulizzare tutta la medicazione; non appena acceso è subito pronto all’uso.
La struttura è davvero solida e ben fatta.
Il punto a “sfavore” è sulla rumorosità, tipica di questa tipologia di apparecchi (non ad ultrasuoni), ma a mio avviso il funzionamento ineccepibile ripaga questo punto a sfavore.