Crea sito

In & Out cucina

Torta al cioccolato facile, morbida e buonissima.

Questa ricetta è una rivisitazione della Torta al cioccolato facile di cookthelook.it.

http://www.cookthelook.it/torta-morbida-al-cioccolato/

  • 5 uova
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 50 ml di latte
  • 100g di zucchero di canna
  • 100g zucchero normale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100g di farina Manitoba
  • 100g di farina Integrale
  • 40g di cacao
  • 200g burro
  • 1 bustina di vanillina

torta al cioccolato morbida1 passo: Montare con una frusta insieme il burro a temperatura ambiente e lo zucchero.

2 passo: Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria.

3 passo: Aggiungere le uova uno alla volta al composto di burro e zucchero. Poi unite anche il cioccolato fondente sciolto. Infine il latte.

4 passo: Mescolare a parte in una ciotola le farine, il lievito, la vanillina ed il cacao in polvere. Poi setacciarle questi ingredienti secchi nel composto di cioccolato, burro e zucchero.

5 passo:  Accendere il forno a 180° ,e solo quando il forno e ben caldo, inserire la torta per circa 20 minuti. Per sapere se è pronta utilizzare il metodo dello stecchino.

6 passo (facoltativo) : Dopo circa un oretta, quando la torta e ben fredda, farla in due e inserire 250 g di Nocciolata Rigoni. Infine spolverare con zucchero a velo.

BUONAAAAAAAAA!!!!

 

 

 

I cibi del buonumore

E’ vero che il consumo di particolari alimenti può condizionare l’umore? Ebbene si! Diversi studi condotti negli ultimi tempi hanno evidenziato come il buonumore e la serenità dipendano dalla presenza equilibrata nell’organismo di alcune sostanze: la seratonina, la noradrenalina e la dopamina. Sono neurotrasmettitori incaricati di veicolare le informazioni fra le cellule del sistema nervoso: quando ci si sente giù senza motivo, è segno che scarseggiano e il cibo può effettivamente aiutare ad equilibrarne la presenza. Ma vediamo quali sono questi alimenti:

  • la frutta a guscio;
  • il tuorlo d’uovo;
  • la pasta;
  • il riso;
  • il salmone;
  • la sardina;
  • il cioccolato;
  • lo yogurt;
  • le banane;
  • i legumi secchi.

Ganache al cioccolato

index ganache

Semplicemente

  • 125 ml di panna fresca
  • 100g di cioccolato fondente al 70%
  • 2 cucchiai abbondanti di zucchero

se si ha voglia di ricoprire una torta, una crostata, un dolcetto con della soffice mousse, si può scegliere di fare una GANACHE al cioccolato. La preparazione è semplicissima: basta scaldare 125ml di panna fresca (quella del banco frigo per intenderci) in un pentolino senza farla arrivare a bollore, e buttarci dentro il cioccolato sbriciolato grossolanamente. Mescolare per 5/6 minuti circa sempre con fuoco basso, fino a quando il cioccolato non si è totalmente sciolto. aggiungere lo zucchero e mescolare ancora.Una volta che la ganache è pronta, togliere dal fuoco, far raffreddare un pò e trasferirla in un contenitore freddo. Far raffreddare bene il tutto in frigo per un oretta circa e poi montare. Otterrete una mousse che si scioglie in bocca scuisitissima. Importante il passaggio nel frigo altrimenti la panna non si monta se è calda.

CROSTATA MORBIDA di Benedetta Parodi

  • 125g Zucchero
  • 1 uovo
  • 75g burro sciolto
  • 75g yogurt
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 300g farina
  • 1 pizzichino di sale
  • marmellata/ Crema pasticcera/ ganache al cioccolato

crostata morbida

Sbattiamo l’uovo con lo zucchero, aggiungiamo il burro sciolto a bagnomaria o a micronde. Mescoliamo il tutto e aggiungiamo lo yogurt bianco. Aggiungiamo gradatamente la farina, il lievito e i pizzichino di sale. Amalgamiamo il tutto e stendiamo l’impasto direttamente su una carta da forno. Mettiamo il tutto su una teglia per crostate e inforniamo a 180° per 25/30 minuti. Appena dorata uscire dal forno e far raffreddare.

Muffin da leccarsi i baffi

  • 300 g di FARINA 00
  • 150 g di ZUCCHERO
  • 200 ml di LATTE
  • 2 UOVA
  • 100 g di BURRO
  • un pò di buccia di LIMONE grattuggiata
  • 1 bustina di LIEVITO per dolci vanigliato
  • NUTELLA

 

Preparazione:
In una terrina mescolare le uova con il latte, sciogliere il burro a bagno maria o a micoonde e unirlo al composto, amalgamare bene il tutto.
Aggiungere la farina piano piano setacciandola, grattuaggiare un pò di buccia di limone e infine unire il lievito.
Amalgamare bene il tutto.
Con l’impasto ottenuto riempire per metà 12 stampini per maffin, sopra all’impasto mettere una NOCE abbondante di nutella e infornare a 180° per 15 minuti circa.
La nutella durante la cottura scendera’ piano piano all’interno del composto e rimarrà al centro (almeno si spera).

Gocciole Homemade

 

  • Ecco a voi la ricetta delle mie Gocciole Homemade
  • DSC_0022
  • 300 g di FARINA
  • 2 UOVA
  • 80 g di ZUCCHERO
  • 50 g di BURRO
  • scorza di LIMONE grattuggiata
  • un pizzico di LIEVITO vanigliato in polvere
  • un pizzico di SALE
  • 100 g di GOCCE DI CIOCCOLATO
Tempo: 15 minuti per la preparazione e 15 minuti per la cottura.
Preparazione:  Prendi una spianatoia e  versa tutti gli ingredienti nel seguente ordine: prima la farina, poi il limone grattuggiato, il pizzico di lievito per dolci vanigliato, il sale e le gocce di cioccolato (è importante che le gocce di cioccolato siano messe prima nella farina, altrimenti quando poi si aggiunge il burro e l’uovo è più difficile amalgamare il tutto), mescola il tutto con le mani.
Fai sciogliere il burro a bagnomaria oppure (come faccio io) al microonde e sbatti le uova con una forchetta. Unisci il burro piano piano e continua a mescolare, poi passa alle uova e impasta impasta e impasta rigorosamente con le mani (io ho provato a non sporcarmi le mani e ad usare un leccapentola ma l’uso delle mani è stato essenziale).
A questo punto sarai di fronte ad un impasto compatto compatto.
Per poter fare delle forme più o meno rotonde di egual misura io (non avendo nessuno stampino) ho usato un flute di spumante.
Prima di fare le forme , ho steso con un mattarello un pò per volta l’impasto ottenuto, lasciandolo alto qualche centimentro (i biscotti non dovranno essere nè sottilissimi altrimenti si induriscono troppo durante la cottura, nè tanto meno grossissimi altrimenti saranno troppo pastosi) e a questo punto ho fatto le forme.
Man mano che facevo le forme le disponevo su una teglia coperta da carta da forno, mi raccomando di lasciare qualche centrimetro tra un biscotto e l’altro, altrimenti durante la cottura si uniranno e la forma rotonda dei biscotti non ci sarebbe più.
A questo punto i biscotti sono pronti per essere messi in forno a 170° gradi per 15/20 minuti.
Appena i biscotti avranno un pò di colorito, sfornate il tutto!!!!!!E, per i più golosi che non sanno aspettare, possono essere già pronti per essere serviti.