Crea sito

Intelligenza positiva ti permette di…

L’intelligenza Positiva è la capacità di focalizzarsi sulle soluzioni, sulle opportunità per utilizzare al meglio l’intelligenza emotiva, cognitiva e sociale…

Da questa frase estrapolata da un post di Terenzio Traisci che voglio partire e ripartire con la scrittura del mio blog.

Una persona dotata di intelligenza Positiva riesca a focalizzarsi sulle soluzioni e non sui problemi,  sulle opportunità e non sulle mancanze, per poi utilizzare al meglio la propria intelligenza. Non vedere il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, ma aprire il rubinetto e mettersi alla prova. Non è semplice, ma lo dobbiamo fare per noi stessi, prima che per gli altri.

Rimboccarsi le maniche, partire dalla consapevolezza di quello che si è per poi evolversi.

Anche se hai 40 anni o più, non bisogna demoralizzarsi, ripartire sempre è la chiave di una vita piena di speranza. Non so questo è il mio pensiero attuale (positivo) di una persona di 36 anni. Non so se la penserò uguale a 50/60/70 anni. Se penserò alla mia vita come una vita vuota, solo perché non ho avuto un posto fisso o non ho raggiunto una posizione sociale di rilievo. Avrò dei rimorsi, non so. Oggi non ne ho. Dedico la mia vita ai miei figli e a mio marito, ma anche a me stessa, facendo quello che ora voglio fare. Essere libera di poter scegliere se andare al mare o stare in casa, se essere presente ogni giorno alla vita dei miei figli oppure no.

Allo stesso tempo dedico il tempo a quello che ora mi rende felice, il mio lavoro da freelance e la mia crescita personale per diventare una persona migliore, una persona che guarda alla propria vita con una visione più ampia. Ed è qui che metto in pratica la mia intelligenza positiva, affrontare la vita di tutti i giorni con un atteggiamento propositivo, non sterile, mettersi la faccia, affrontare le problematiche, non vivere dietro ad una maschera, ad una scusa, io non ho scuse con la mia coscienza.

 

intelligenza positiva 2

 

Non riesco a scappare dalla realtà attuale, dalle incombenze quotidiane, dalle difficoltà logistiche, dalla disorganizzazione del mio territorio, per una visione sul futuro che non so neanche se ci sarà. La mia intelligenza positiva infatti mi porta a vivere a fondo la mia vita attuale. Non voglio preoccuparmi fra 1o/20 anni, quando i figli cresceranno. Fra 10 anni, 20 anni si vedrà. Di sicuro le mie capacità, la mia inventiva, la mia creatività mi aiuteranno a vivere e a trovare nuovi stimoli anche fra 20 anni.

Inventerò un lavoro e mi dedicherò ad esso, oppure continuerò ad essere la consulente di qualcuno, oppure semplicemente sarò il braccio destro dei mie figli nel loro lavoro. Perchè vi dirò… io non ci credo tanto al “posto fisso”, anche se mio marito ora ne fa uno ed è l’entrata essenziale per la nostra famiglia,  secondo me nel futuro ognuno sarà l’imprenditore di se stesso.
Quindi specializzarsi in una professione e svolgerla da imprenditore.

La mia intelligenza positiva è emotiva, si … perchè mi spinge dove mi spinge la mia emotività ora.

 

 

 

Mammantonella

Sono ottimista col cuore e pessimista con la testa, forte ed insicura allo stesso tempo, complicata nella mia semplicità..Social addicted e geekmom.

You may also like...