Crea sito

Minimalismo come stile di vita: il minimalismo esistenziale.

Oggi parliamo di una strategia che mi ha permesso di risparmiare davvero moltissimo TEMPO: il Minimalismo.

Avete mai fatto caso a quanto tempo dedicate alla pulizia della vostra casa?

Mettiamo  subito in chiaro che la PULIZIA e l’IGIENE sono fondamentali per vivere in ambiente SANO.

Ma quanto del vostro tempo impiegate per spostare, spolverare e ordinare TUTTO ciò che vi circonda?

Il MINIMALISMO inteso come stile di vita punta ad avere solo CIO’ che ESSENZIALE e NECESSARIO, eliminare tutto il superfluo, per tenere solo ciò che da davvero GIOIA.

Eliminare il superfluo permetterà di avere un ambiente più sgombro e quindi avere più tempo risparmiato per pulire.

Avere un ambiente ordinato e più libero è decisamente più rilassante e accogliente, quindi anche la MENTE ne trae vantaggio.

Minimalismo come stile di vita: il minimalismo esistenziale

Minimalismo come stile di vita: il minimalismo esistenziale

Il minimalismo è la capacità di VIVERE una VITA SEMPLICE e di trovare GIOIA nelle cose a qui decidi di dare priorità.

Il viaggio del minimalismo inizia spesso con la rimozione del DISORDINE FISICO o delle cose in ECCESSO, ma ti permette di lasciare andare anche il DISORDINE CHE é DENTRO DI TE; gli oggetti non possono dare AMORE, ma le persone SI, e quindi è preferibile dare tempo alle PERSONE e non a spolverare le cose superflue.

Ma non si tratta solo di tempo RISPARMIATO A PULIRE, ma la CONFUSIONE infatti DANNEGGIA la CAPACITA’ del nostro cervello di concentrarsi e di elaborare informazioni.

Al contrario uno SPAZIO APERTO con un ingombro limitato fa miracoli sulla CREATIVITA’ e sulla TRANQUILLITA’.

Ci sono poi molteplici altri vantaggi nell’essere MINIMALISTA:

  • si impara a non essere più dipendenti dai beni e a non affezionarsi emotivamente agli oggetti materiali,
  • si spendono meno soldi, perché non si acquistato cose superflue;
  • si è più produttivi in un ambiente minimalista;
  • l’energia negativa, che si produce in un ambiente troppo pieno, svanisce e da posto ad una nuova e fresca energia, che porterà positività e idee nuove;
  • una casa minimalista produce meno sprechi, il che è positivo anche per l’ambiente.

Quando tutti questi benefici si COMBINANO il risultato è una VITA PIU’ FELICE, PIU’ SODDISFATTA E PIU’ SIGNIFICATIVA.

Una vita minimalista non significa POVERA, ma PIU’ semplice e focalizzata su ciò che AMIAMO. Inoltre il minimalismo è una bellissima OPPORTUNITA’ per conoscere meglio noi stessi crescita e suscita in noi delle emozioni positive.

 

 

 

 

 

 

 

 

Mammantonella

Sono ottimista col cuore e pessimista con la testa, forte ed insicura allo stesso tempo, complicata nella mia semplicità..Social addicted e geekmom.

You may also like...

1 Response

  1. Maria ha detto:

    Vero!

    Da un po’ ho preso l’abitudine di elencare ogni sera, prima di andare a dormire, tutte le cose di cui sono grata. Ho notato che in questo modo i problemi perdono le loro dimensioni e le cose appaiono più positive 😊