Crea sito

detersivi

Ragazzi io ho scelto di risparmiare salvaguardando l’ambiente e voi?

Già da tempo la mia lista della spesa ha subito un notevole risparmio. Come ho fatto? Ho iniziato ad eliminare il superfluo e soprattutto ho cercato di eliminare i tanti (tantissimi) detersivi che utilizzavo, causa dell’aumento eccessivo del costo finale della spesa.

Leggendo qua e la sulla rete, ho notato che ci sono tante mamme che come me hanno fatto questa scelta: quella di autoprodursi i detersivi in casa e ridurre al minimo quelli acquistati all’iper.

Vi posto qui tutte le soluzioni che ho trovato interessanti e che ogni giorno cerco di utilizzare nella pulizia della mia casa.

detrsiviDetersivo per i piatti

Quello di cui abbiamo bisogno è: 2 flaconi di detersivo per i piatti a mano (1 pieno e l’altro vuoto) e 1 bottiglia di aceto di mele (o di vino bianco, ancora più economico). Prendere il flacone vuoto e inserire metà del contenuto del flacone pieno e completare aggiungendo l’aceto fino a riempire totalmente il flacone. Agitare ed il detersivo è pronto. Questo detersivo sarà meno inquinante di quello acquistato perché conterrà la metà del detersivo industriale e sarà più profumato e avrà una forza pulente maggiore grazie all’aceto.

Per questa idea si ringrazia il fantastico sito di Casa Organizzata (ve lo consiglio vivamente): http://www.4blog.info/casaorganizzata/2010/02/detersivo-per-piatti-a-mano-e-lavastoviglie-tutto-in-uno/

Detersivo per i pavimenti.

Utilizzate del semplice aceto diluito in acqua per la pulizia dei vostri pavimenti: 4-5 litri di acqua più un bicchiere di aceto (va bene sia quello di mele che quello di vino). Se non amate particolarmente il profumo dell’aceto, potete inserire nell’acqua qualche goccia di oli essenziali disinfettanti come eucalipto, timo, limone o tea tree.

In alternativa all’aceto si può anche usare dell’alcool, che è l’ideale per i pavimenti in marmo. Oppure potete mettere mezzo bicchiere di aceto e mezzo bicchiere di alcool. Fate le vostre prove e poi mi dite!

Detergente intimo.

Semplice bicarbonato diluito in acqua. Non crea irritazioni, allevia il prurito e può essere utilizzato anche per la pelle delicata del bambino.

Questi sono solo alcune delle proposte che vi propongo, perché collaudate personalmente. Ma di esperimenti ne farò ancora molti, soprattutto per quanto riguarda la pulizia del bucato. Ma non mi sento ancora di proporvi niente a riguardo. Stay Tuned!!!